Newsletter Cristalli News
Newsletter con notizie, video e immagini
del Parco della Vena del Gesso
e le aree protette della Macroarea Romagna
Iscriviti
Chiudi
Logo del Parco
Condividi
Home » Ente di Gestione » Progetti » Progetti in corso » Made In-Land » Punti d'Interesse

Lago degli Idoli

Si trova a quota 1400 circa sul versante sud del Monte Falterona; il nome originario era “lago della ciliegieta” ma venne ribattezzato “degli Idoli” dopo il ritrovamento, nel 1838, di una statuetta in bronzo da parte di una pastorella e la successiva campagna di scavi (previo prosciugamento del laghetto) che portò alla scoperta di una gran quantità di oggetti di epoca etrusca: circa 650 statuette rappresentanti divinità, figure umane e animali; poi centinaia di ex voto anatomici, frammenti di rame e di bronzo, monete, armi, spezzoni di catena, fibule, anelli e altri monili.

Questo materiale venne messo all'asta a Roma (non esistevano ancora i vincoli di tutela per interesse pubblico) e disperso fra collezioni private e musei di mezza Europa e solo di recente è stato in parte riconosciuto.
Peraltro, una quindicina di anni fa, a seguito dell'intenzione del Parco Foreste Casentinesi di riallagare la conca per restituirle il suo originario assetto naturale, la Soprintendenza Archeologica, anche con l'aiuto di volontari locali, avviò una triennale campagna di scavi conclusasi con il ritrovamento di altro materiale, quantitativamente non come quello del 1838 ma con pezzi di notevole interesse. La conca è stata infine ricreata e riallagata e ospita oggi una pozza perenne.

Altre info su www.parcoforestecasentinesi.it/it/multimedia/mappainterattiva/luoghi-da-visitare/lago-degli-idoli

Comune: Pratovecchio Stia (AR) | Regione: Toscana | Localizza sulla mappa
Lago degli Idoli
Lago degli Idoli
(foto di Marco Clarici)
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione