Logo del Parco
Logo del Parco
Parco Regionale della
Vena del Gesso Romagnola
Condividi
Home » Territorio » Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola » Itinerari » Nordic Walking

1. Percorso storico e geologico

A piedi         Elevato interesse: geologia Elevato interesse: storia 
  • Tempo di andata: 50 min circa
  • Difficoltà: Facile in tutte le stagioni
  • Lunghezza: 3.4 km
  • Dislivello: in salita 136 m - in discesa 136 m
  • Periodo consigliato: da gennaio a dicembre

Luoghi di interesse: i tre colli con la torre, la Rocca, la chiesa del Monticino, museo speleologico all'aperto della Cava dei Gessi, la Via degli Asini.

L'itinerario inizia dalla stazione ferroviaria percorrendo la strada di fronte. Dopo aver superato via Roma percorrere la via che sale dritto (viale Pascoli) per circa 450 m.
Girare a destra sull'asfalto verso il centro del paese e dopo 30 m deviare a sinistra salendo una dolce gradinata. In cima girare a sinistra nel sentiero boschivo che raggiungerà di nuovo la via asfaltata. Percorrerla a destra in direzione della Rocca, poi dritto verso la Chiesa del Morticino (670 m circa di salita).

Sotto la chiesa girare a sinistra per un sentiero contrassegnato da una croce e dal simbolo a chiocciola del Sentiero del Tempo. Proseguire nel bosco per 300 m circa e superato un ponticello accedere alla vecchia cava di gesso dove si consiglia una visita libera al Museo Geologico all'aperto. Qui è possibile collegare l'itinerario 1 con l'itinerario 2 girando a sinistra e seguendo le indicazioni. (1+2=6 km circa, facile con brevi, ma ripide salite). Per completare l'anello dell'itinerario 1, al ponticello girare a destra raggiungendo il parcheggio della Chiesa.
Scendere per 230 m. lungo l'asfaltata come all'andata, fino al muro sotto la Rocca e girare a sinistra nella strada bianca verso la torre per circa 600 m. (possibilità di visitare entrambe nel fine settimana). Meraviglioso panorama dei 3 colli e della vallata del Lamone.
Arrivati sotto la torre scendere le scale fino alla piazza (540 m in discesa). In questo tratto non è possibile praticare la tecnica nordica, ma si utilizzano i bastoncini come sostegno. In fondo a sinistra, passando sotto il portico, possibile visita alla Via degli Asini. Girare a destra e imboccare la strada di ciottolato a fianco dell'anfiteatro e seguire la chiocciola del Sentiero del Tempo (350 m). Scendere le scale fatte all'andata e percorrere Viale Pascoli fino alla stazione (450 m in discesa). Possibilità di approvvigionamento acqua alla stazione e in paese.

Percorso storico e geologico
Percorso storico e geologico
(foto di PR Vena del Gesso Romagnola)