Logo del Parco
Logo del Parco
Parco Regionale della
Vena del Gesso Romagnola
Condividi
Home » Territorio » Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola » Itinerari

La Grande Traversata del Parco della Vena del Gesso

Indimenticabile escursione di due giorni

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama Elevato interesse: fotografia 
  • Lunghezza: 20 km

I quattro percorsi ad anello sono tutti collegati tra loro in un unico tracciato che collega la vallate del Santerno, del Senio, del Sintria e del Lamone e che permette di compiere un'indimenticabile escursione di due giorni, pernottando a Brisighella o a Tossignano. Partendo da uno dei due paesi è, così, possibile raggiungere l'estremità opposta della Vena del Gesso romagnola, attraversando tutto il parco.
Sia l'andata che il ritorno di questa avvincente attraversata misurano circa una ventina di chilometri ciascuna e possono essere percorse in circa 9 ore di cammino.
La parte del percorso che segue le rupi di gesso, fa parte dell'Alta Via dei Parchi, che si collega al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi e al Parco Regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone.

Monte Mauro
Monte Mauro
(foto di Flavio Bianchedi)