Newsletter Cristalli News
Newsletter con notizie, video e immagini
del Parco della Vena del Gesso
e le aree protette della Macroarea Romagna
Iscriviti
Chiudi
Logo del Parco
Logo del Parco
Parco Regionale della
Vena del Gesso Romagnola
Condividi
Home » Territorio » Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola » Prodotti tipici » Prodotti

Albicocca e Frutta fresca

L'albicocca, coltivata soprattutto nella vallata del Santerno, è diffusa un po' in tutto il territorio del parco in cui, grazie al microclima caldo garantito dalla Vena del Gesso, si ottengono frutti di particolare pregio.
L'albicocco è una pianta adattabile ai suoli aridi e ai pendii assolati e, quindi, è in grado di svilupparsi e fruttificare mirabilmente nei terreni calanchivi a nord della Vena del Gesso.

La coltivazione dell'albicocco in Romagna risale alla fine dell'Ottocento e, da allora, le dolci colline che si estendono ai piedi del versante settentrionale della Vena del Gesso ogni anno, tra la fine di marzo e l'inizio di aprile, si trasformano in uno spettacolare giardino fiorito di macchie rosa. 

Da assaggiare altri tipi di frutta: pesche e nettarine di Romagna IGP, prugne, susine, ciliegie e piccoli frutti.


Albicocche
Albicocche
(foto di Archivio Ente Parchi e la Biodiversità - Romagna)
 
Albicocchi in fiore
Albicocchi in fiore
(foto di Max Costa)
 

(foto di Archivio Ente Parchi e la Biodiversità - Romagna)
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione